Carlos Sanchez, centrocampista uruguaiano del River Plate (già ceduto per la prossima stagione al Monterrey) ha pensato bene di dare un ceffone al giovane raccattapalle che ha ritardato il rilancio del palla. È accaduto in Argentina, durante la partita tra Huracan e River Plate (valida per le semifinali di ritorno di ‘Copa Sudamericana’ e poi finita 2-2 assicurando il passaggio all’Huracan). Sanchez poi è stato espulso