Non appena ha iniziato a parlare, gli studenti della Brunel University di Londra si sono prima girati di spalle e poi hanno lasciato l’aula. E’ accaduto durante un dibattito organizzato per il 50esimo anniversario dalla nascita dell’università londinese. A scatenare il gesto di protesta è stata la presenza di Katie Hopkins. Chi è? Lo scorso aprile le sue parole avevano spaccato la Gran Bretagna. “Gli immigrati – aveva scritto la star televisiva e opinionista in un editoriale del Sun sul tema dell’emergenza migranti – sono scarafaggi. Potrebbero sembrare un po’ ‘Bob Geldof in Etiopia, circa 1984’, ma sono fatti per sopravvivere a una bomba nucleare. Sono dei sopravvissuti. Dobbiamo fare come gli australiani: tiriamo fuori le navi militari, puntiamo i cannoni, li facciamo tornare a riva e poi bruciamo i barconi”
(video tratto da Youtube)