Dopo l’abbattimento da parte della Turchia del bombardiere russo, Mosca ha inviato due elicotteri per cercare di recuperare i piloti che si erano eiettati dal jet in panne, poi, secondo i ribelli, uccisi dai miliziani. Ma, a sua volta, uno dei due velivoli è stato colpito da una delle forze anti-Assad: la 1st Coastal Division affiliata al Free syrian army. Le immagini sono state diffuse sul loro canale Youtube