Non solo la polizia statunitense. A finire nell’occhio del ciclone è anche quella canadese dopo che una famiglia di Toronto (in Canada) ha citato in giudizio la forze dell’ordine locali per 5 milioni di dollari. Due agenti, infatti, si sarebbero resi protagonisti di un violento pestaggio ai danni di un ragazzo mentalmente disabile, proprio come si vede in un video fatto con un cellulare. Santokh Bola, il 21enne protagonista della brutale aggressione da parte dei poliziotti, ha più volte implorato gli agenti di lasciarlo andare ma nulla è servito. Secondo la ricostruzione, gli agenti avrebbero risposto a una chiamata dalla centrale per un tentativo di furto da parte di un uomo armato di coltello, descrizione che riconduceva erroneamente a Bola. Il ragazzo è stato ricoverato con gravi lesioni alla testa, traumi emotivi e lacerazioni al viso