SABATO 24 OTTOBRE IN EDICOLA

L’ULTIMO TRAGICO FANTOZZI L’editoriale di Marco Travaglio
“Proseguono senza sosta le celebrazioni per il 40° compleanno del rag. Ugo Fantozzi e nessuno fa mancare il proprio contributo. Grande affollamento a San Vittore, dov’è in corso un incessante e fantozziano pellegrinaggio alla cella di Mario Mantovani, vicepresidente forzista della Regione Lombardia e dunque ingiustamente detenuto col pretesto di una serie di tangenti, appalti truccati e abusi vari, in compagnia dell’inseparabile segretario Giacomo Di Capua”.

CONGRESSO ANM A BARI – I MAGISTRATI CONTRO IL GOVERNO: “NOI NEL MIRINO ANCHE SENZA B.”
Come ai vecchi tempi. Il moderato Sabelli si scaglia contro l’esecutivo: “La tensione fra politica e magistratura, legata per anni a vicende giudiziarie individuali, ha finito con l’offrire di sé un’immagine drammatica ma, in realtà, semplificata. Oggi, quei rapporti sono restituiti a una dinamica meno accesa nella forma, ma più complessa”. Di Antonella Mascali

VERDINI COME WOLF, RISOLVE PROBLEMI
Al processo. La P3? Un coacervo di millanterie… Dell’Utri? Un’icona… Io come Wolf – il personaggio di “Pulp Fiction” -, risolvo problemi”. L’ex senatore forzista dà spettacolo nell’interrogatorio del processo sulla P3, la presunta loggia massonica che -secondo l’accusa – si sarebbe attivata per fare pressione sui giudici della Consulta chiamati a decidere sul Lodo Alfano. Di Valeria Pacelli

L’ALTOLÀ DI EUROPOL: “IL CONTANTE FAVORISCE CRIMINALI E RICICLATORI”
Contro corrente. “Perché ancora il contante?” E’ il titolo dell’ultimo rapporto dell’Europol, l’agenzia europea che lotta contro il crimine. Il consiglio è di mettere una soglia massima di pagamento cash. Il governo italiano, per combattere la corruzione, ha scelto di fare esattamente il contrario. Di Marco Lillo

LA MAZZETTA DA 20 MILA E IL TROLLEY A CASA SAGUTO
Il magistrato accusato di corruzione al telefono si sfoga con il figlio: “La nostra situazione economica è arrivata al limite. Di Giuseppe Lo Bianco

“A QUELLA CENA CON MARINO C’ERO IO, NON SUA MOGLIE”
La funzionaria alla “Taverna degli amici” col sindaco. La testimone difende Marino: “C’ero io a cena con lui”. Di Valeria Pacelli

ALLA “MACELLERIA MANOVRA”: IN SENATO ARRIVA SOLO LUNEDÌ
Al Quirinale le leggi di Stabilità e Bilancio sono arrivate ieri un pezzo dopo l’altro. Al Parlamento sono state sottratte due settimane per esami e modifiche. Di Marco Palombi

POLVERE DI TWEET SUI LIBRI DI MATTEO Il commento di Daniela Ranieri
“In Sudamerica con l’aereo vecchio: uffa! Non il super-quadrimotore accessoriato da 175 milioni di euro. Niente Playstation e wi-fi per twittare #cosedilavoro: riuffa! Niente narrazione ragazzo-iperattivo-post- ideologico-affronta-il-mondo.. .”

NÉ POLTRONE, NÉ INVITI IL VELOCE DECLINO DI RENZI IN EUROPA
Il premier snobbato. Dopo un ingresso da leone – almeno a parole-, Matteo Renzi è stato messo all’angolo dai leader europei. E l’Italia con lui. L’ultima conferma arriva dal summit sui migranti convocato per domani da Juncker, al quale non siamo stati invitati. Di Stefano Feltri

ELEZIONI ARGENTINE: I TRE TENORI ITALIANI
Tre politici si contendono la poltrona di successore della Kirchner. Tutti è tre sono di origine italiane. Daniel Scioli Sergio Massa e Mauricio Macri, i nomi dei candidati alle elezioni del 25 ottobre. Guido Gazzoli ci rivela il volto destinato a succedere all’attuale presidente.

L’INTERVISTA A MONICA BELLUCCI – HO PRESO TANTE PORTE IN FACCIA, MA LA PASSIONE MI HA RICOMPENSATO
Dall’infanzia umbra a 007, da Dino Risi al doppio ruolo in “Ville-Marie”. “Avevo una gran voglia di farcela – racconta la diva, riferendosi ai suoi primi passi nel cinema -, ma facevo i conti con l’assoluta ignoranza dei meccanismi del settore”. Di Malcom Pagani

ALFABETO – IL TEMPO AL CONTRARIO: UN PAESE PAPISTA SENZA RELIGIONE CIVILE
Il teologo Vito Mancuso: “L’opposizione a Francesco è visibile e la notizia del male al cervello è simbolica. Mi aspettavo questo epilogo”. La rubrica di Antonello Caporale