Scherzo telefonico della trasmissione radiofonica “Tutti pazzi su Rds” (Rds) al sindaco di Roma, Ignazio Marino, per voce di un finto Renato Zero, imitato da Barty Colucci. Il primo cittadino della Capitale si difende strenuamente: “Sono sotto un’aggressività continua, forse perché stiamo veramente scuotendo poteri e privilegi che hanno retto per molti anni in questa città“. Il finto Renato Zero lo omaggia della sua solidarietà e riconosce un attacco eccessivo nei confronti di Marino, che replica: “Ti ringrazio e se lo ritieni dichiaralo”. Poi ribadisce la sua spiegazione sul viaggio a Philadelphia. Nel finale, tributo canoro di Colucci-Zero, che dedica al sindaco “Marino nun fa’ lo stupido stasera