Il sindacato americano Uaw è pronto allo sciopero negli stabilimenti statunitensi di Fiat Chrysler. E ha già inviato alla casa automobilistica il relativo preavviso, che scade alla mezzanotte di mercoledì, ora di Detroit: se non si sigla una nuova bozza di contratto, scatta lo sciopero. La notifica non precisa se il sindacato intenda convocare l’astensione dal lavoro in alcuni o in tutti i 37 stabilimenti di Fca negli Usa, in cui complessivamente lavorano 40mila tesserati Uaw.

La scorsa settimana il 65% dei lavoratori in Usa di Fiat Chrysler iscritti al sindacato aveva respinto una proposta di rinnovo quadriennale del contratto. Attualmente è in vigore un’estensione del contratto di quattro anni la cui scadenza era inizialmente prevista per il 14 settembre.