Le migliaia di migranti arrivati nei giorni scorsi alla stazione centrale di Monaco di Baviera sono stati registrati e successivamente smistati in campi accoglienza nella regione e in altre città della Germania. Ma decidere chi va dove sono le autorità bavaresi e così possono capitare anche degli autentici cortocircuiti. È il caso di Ayman, costretto a salire su un treno destinazione Dortmund nonostante alcuni membri della sua famiglia vivano a Monaco, a pochi chilometri dalla stazione  di Alessio Pisanò