Alla festa del Fatto Quotidiano, Alessandro Di Battista (M5S) ha firmato le proposte referendarie sostenute da Possibile di Pippo Civati: “Nella tempistica di questi referendum ci sono stati errori strategici”, poi ha continuato: “Io firmo comunque perché condivido il contenuto – ha detto il deputato grillino – pur non essendo d’accordo con la strategia dell’azione referendaria io supporto i cittadini che chiedono il referendum. Però non mi strumentalizzate“.