Ma che cos’è l’air guitar? Lo sanno di sicuro le oltre settemila persone che hanno preso parte ai mondiali di questa disciplina che consiste nel fare finta di suonare la chitarra sulle note di una base musicale. Ad aggiudicarsi il titolo più ambito di questa ventesima edizione ospitata dalla Finlandia, è stato un russo. Ma a spiegarci il senso profondo di tutto questo ci pensa, bontà sua, un concorrente americano: “Avere la possibilità di comportarsi come un perfetto idiota davanti a migliaia di sconosciuti è un’esperienza davvero liberatoria”