Il tecnico della Roma ha deciso che Juan Jesus è il giocatore giusto per la propria difesa. Dopo i problemi emersi nel settore arretrato giallorosso nell’esordio in campionato col Verona e l’ufficialità del prestito oneroso di Digne dal Psg, con un contratto – secondo la Gazzetta dello Sport –  pari a circa 2,5 milioniRudi Garcia ha deciso di andare a ritoccare nuovamente il comparto difensivo.

Il tecnico francese non si accontenta: il nome richiesto a gran voce è quello del duttile difensore brasiliano dell’Inter, dato tra i possibili partenti in casa nerazzurra. Nonostante l’ex Internacional abbia mantenuto un ruolo da titolare negli 11 di Roberto Mancini netto degli arrivi di Miranda e Murillo, non significa che alla cifra giusta non possa lasciare Appiano Gentile: l’Inter valuta il difensore 10 milioni di euro. Una cifra che la Roma vorrebbe ammortizzare concordando per un prestito con diritto di riscatto, e accontentare così Garcia.

L’altra strada (quella che più stuzzica Sabatini) prevede lo scambio alla pari con Ljajic, che finirebbe a Milano assieme al suo pesante ingaggio. Un’ipotesi praticabile sono nel caso in cui dovessero tramontare tutte le trattative portate avanti dall’Inter che comprendono i vari Perisic, Lavezzi e Lamela.