Ha dato esito negativo l’alcoltest sull’autista dell’Audi A3 che il 15 agosto scorso ha violentemente tamponato e distrutto una Fiat Punto – uccidendo padre e figlio e ferendo gravemente la madre – che era incolonnata all’ingresso dell’A14 al casello di Cotignola (Ravenna). A bordo dell’A3 c’erano due ragazzi di 21 e 22 anni di Macerata, che non hanno riportato ferite gravi. Ora si attendono gli esiti delle analisi tossicologiche.

I due avevano trascorso la serata precedente e la giornata di Ferragosto tra locali del Riminese e Mirabilandia. Il pm di turno della Procura di Ravenna, Antonio Vincenzo Bartolozzi, aprirà un’indagine per duplice omicidio colposo. Le vittime dell’incidente sono Andrea Giunta, 56enne originario di Caltanissetta e residente a Modena, e il figlio di 19 anni, Michele, nato a Modena. Grave la madre, M.C.D., 55 anni, di Ariano Irpino (Avellino).