Jorge Lorenzo si conferma il più veloce anche dopo la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Indianapolis. Lo spagnolo della Yamaha ha messo tutti in fila con il crono di 1’32.860, precedendo di 3 millesimi il connazionale della Honda Marc Marquez. Alle spalle degli spagnoli le Ducati di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone. Valentino Rossi, in sella all’altra Yamaha, è decimo a 672 millesimi dal compagno di team.

Lorenzo ha strappato il primato nei minuti conclusivi a Marquez. Dovizioso ha chiuso a 295 millesimi precedendo Iannone, quarto a 306 millesimi. Quinto l’inglese Cal Crutchlow (Honda), a 326 millesimi, seguito dallo spagnolo Pol Espargarò (Yamaha Tech3) vittima di una spettacolare caduta alla curva 14. Lo spagnolo Dani Pedrosa (Honda) precede il britannico Scott Redding (Honda) e le due M1 di Bradley Smith e del leader del mondiale Valentino Rossi. Il ‘Dottore’ ha fatto registrare 1’33.532. Fuori dai primi dieci Danilo Petrucci su Ducati, undicesimo.