Al termine di una vera e propria telenovela di mercato è finalmente arrivato il transfer della Fifa e Mohamed Salah è ufficialmente un giocatore della Roma. L’egiziano si è presentato oggi nella sua prima conferenza stampa da giallorosso e, tornando sul suo recente burrascoso passato alla Fiorentina, rivela: “L’esperienza in viola è stata molto utile e positiva. Ho passato sei mesi stando bene a Firenze anche con la famiglia. Questo periodo, però, è passato, finito, e ho il diritto di scegliere, per questo sono qui alla Roma”.

L’addio di Montella alla Fiorentina non ha influito sulla sua scelta di lasciare la squadra viola: “E’ stato un bravo allenatore ma come professionista io darò il mio meglio con lui ma anche con altri allenatori. Adesso voglio solo continuare il mio percorso e arrivare a nuovi obiettivi con la Roma“.

Focus dunque sul futuro alla Roma e sulle speranze in vista di una stagione che promette bene: “Credo che la squadra abbia elementi molto interessanti e importanti. Giocatori che potranno aiutarci a competere su tutti i fronti. Per questo voglio e mi auguro di vincere con la Roma e far felice il pubblico giallorosso. Credo che la Juventus sia una squadra molto importante. Ma io e i miei compagni possiamo competere e arrivare oltre le aspettative”.