Freccero incontrato da me ieri sera a cena? Lui ha risposto di “sì” alla nostra proposta per il ruolo di consigliere nel cda Rai. Abbiamo scelto noi membri del M5S in Commissione di Vigilanza e lo voteremo oggi in Commissione e Carlo Freccero (ex direttore di Rai2) corrisponde a tutti i requisiti, in positivo e in negativo, nella nostra legge presentata in Parlamento”. Così Roberto Fico, membro del direttorio del M5S e presidente della Commissione di vigilanza Rai, ai microfoni de ilfattoquotidiano.it. “Perché non ha partecipato la Rete per la scelta del nome? Non c’è nessuna divisione e c’è stata una richiesta di comprendere come è avvenuto questo procedimento con il post a mia firma sul blog di Grillo. Ovvero, siccome i partiti hanno fatto un blitz e in 4 giorni si è dovuto decidere i nomi dei consiglieri di amministrazione, qualsiasi procedura da mettere in essere sarebbe stata inutile, la colpa della velocità è da imputare ai partiti politici, che si comportano sempre così. L’ex direttore di Rai2 e Rai4 è un nome autorevole di spessore e indipendente, questo significa andare avanti”