Ancora problemi per la compagnia low cost spagnola Vueling all’aeroporto di Fiumicino, dove oltre 200 passeggeri esasperati, dopo l’ennesimo rinvio del volo per Preveza Lefkas (Lefkada). La partenza del volo era inizialmente programmata per sabato alle 16:45, poi posticipata a domenica, prima alle 14:45, poi alle 15:45. Di fronte alla notizia dell’ennesimo ritardo alcuni viaggiatori hanno perso definitivamente la pazienza. Alcuni di loro sono persino arrivati a lanciare bottiglie d’acqua contro il personale della compagnia aerea e per sedare gli animi sono dovuti intervenire polizia e carabinieri.
La compagnia aerea, in una nota precisa: “Stiamo lavorando per far tornare la situazione alla normalità. Nessun volo è stato cancellato. Attualmente l’attesa massima è di due ore”.