Alla fine la firma ci sarà, ma non con chi l’aveva fatto arrivare in Italia. Si è chiusa col lieto fine la telenovela Milinkovic-Savic per la Lazio. Il talentuoso centrocampista serbo, 20 anni, arriverà dal Genk che incasserà 9 milioni di euro più bonus: un investimento importante per il club capitolino che ha vinto la concorrenza della Fiorentina. Per il giocatore è pronto un quinquennale da 750 mila euro a stagione, una cifra decisamente più alta rispetto ai 50mila che guadagnava in Belgio.

“Sono molto felice del mio trasferimento alla Lazio. La somma che il club mette sul tavolo è molto alta, forse troppo. Nemmeno quando sono diventato campione del mondo con la Serbia si sono raggiunte simili cifre”, ha detto Sergej Milinkovic-Savic ai media belgi. Il serbo, cresciuto nel Vojvodina e pluridecorato a livello giovanile con la sua nazionale (campione d’Europa under 19 nel 2013 e campione del mondo under 20 nel 2015), sarà presto a disposizione di Pioli: “Mi sono recato all’ambasciata cinese per un visto. Lunedì sarò a Roma per le visite mediche e per firmare il contratto. Poi partirò per Shanghai”.