Si arricchisce di nuove stelle la Major League Soccer americana: dopo Lampard, Gerrard e Pirlo, negli Stati Uniti sbarca anche Didier Drogba. Il 37enne bomber ivoriano, reduce da una stagione piuttosto anonima con il Chelsea, ha firmato con i Montreal Impact, la franchigia canadese di Joey Saputo, attuale proprietario del Bologna. In Canada Drogba giocherà con Marco Donadel, ennesimo italiano di una squadra che in passato ha avuto anche Di Vaio, Nesta, Ferrari e Corradi.

Drogba, che nelle ultime quattro stagioni ha vestito le maglie di Chelsea, Shanghai Shenua, Galatasaray e ancora Chelsea, arriva a Montreal attraverso uno scambio con i Chicago Fire. L’ivoriano con la maglia dei Blues di Londra quattro Premier League, quattro FA Cup, tre coppe di lega e soprattutto la Champions League 2012. Il bomber potrebbe già debuttare sabato 1 agosto contro il New York City FC di Pirlo e del suo ex compagno al Chelsea Lampard.