Nella giornata di martedì retata di politici e imprenditori in un’operazione condotta dalla Dda di Napoli nei confronti del clan dei Casalesi. Tra questi anche il parlamentare Pdl vicepresidente della commissione Giustizia e membro della commissione Antimafia Carlo Sarro (per cui è stata presentata richiesta d’arresto). Tra i politici finiti in carcere anche l’ex parlamentare Udeur Tommaso Barbato, nelle liste “impresentabili” al sostegno di De Luca. Di Vincenzo Iurillo e Fabrizio D’Esposito.

HOUSE OF RENZ L’editoriale di Marco Travaglio
“In una fantasmagorica intervista al Corriere, Debora Serracchiani, già simbolo del rinnovamento Pd, ora vicesegretaria nazionale e governatrice del Friuli Venezia Giulia, spiega che il suo partito “ha l’ambizione di cambiare l’Italia, con riforme che ci permettono di ritrovare la credibilità internazionale che avevamo perso”. E di “sfruttare la crescita prossima ventura”. Poi, in lievissima controtendenza con l’affermazione A, passa alla B: “Se qualcuno, tra i fuoriusciti del M5S o tra gli scontenti di FI, condivide le nostre riforme, le può votare”.

CARO VENDOLA, PERCHÈ LA SINISTRA PERDE QUANDO VINCE? L’editoriale di Antonio Padellaro

CASTELLI, TERME E GOLF: LA GRECIA SI PREPARA ALLA SVENDITA FINALE
Mentre si configura una resa dei conti interna a Syriza, il governo greco presenta in parlamento le prime riforme imposte dai creditori UE e internazionali. Tsipras si prepara ad affrontare le pressioni politiche interne (il voto alle riforme è tutt’altro che al sicuro) e quelle di piazza, che comincia a ribollire di rabbia per l’umiliazione subita da parte dei creditori. Di Carlo Di Foggia, Marco Palombi, Cosimo Caridi e Michela A.G. Iaccarino.

QUALE FUTURO PER LA SINISTRA EUROPEA?
Salvatore Cannavò, dopo il colpo quasi-letale inferto dai burocrati europei a Tsipras e al suo partito Syriza, intervista Maurizio Landini. Il leader Fiom oltre a prendere le difese del primo ministro greco, a detta sua una “vittima”, dichiara la socialdemocrazia finita e si auspica un risveglio dei sindacati europei.

METÀ GRILLO, METÀ CASALEGGIO. LO STRANO CASO DI LUIGI DI MAIO
Paola Zanca nei giorni in cui i sondaggi danno il M5S tra il 26 e il 27 intervista uno dei personaggi più in vista del Movimento, Luigi De Maio.

INCHIESTA TIRRENO POWER, IL VICEMINISTRO DE VINCENTI CONSIGLIA UN ESPOSTO “PER FERMARE I PM”
Nell’inchiesta sulla centrale a carbone di Vado Ligure, sull’inquinamento e sui morti che ha provocato, emergono una serie di battute che potrebbero far traballare la poltrona di Claudio De Vincenti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, uomo forte di Matteo Renzi. Di Ferruccio Sansa.

NUCLEARE IRAN, L’ACCORDO È GIA STORIA. MA ISRAELE SI RIBELLA: “UNA SCIAGURA”
Di Giampiero Gramaglia e Caterina Minnucci

LA LEZIONE DI ANGELA: COLPIRNE UNO (LA GRECIA) PER EDUCARNE VENTISEI
“La storia non è mai già scritta, eppure capita che la si sia già letta. E allora nei giorni della battaglia di Atene, conclusa con la marcia trionfale dei generali del Fondo Monetario sotto il Partenone, si è forse esagerato con le metafore e le allegorie”. Il commento di Alessandro Robecchi

SALVATE IL SOLDATO CONCORDIA, E SOLO LA BUROCRAZIA PUÒ RIUSCIRCI
Dopo le manette. l’interdittiva antimafia del 24 aprile scorso poteva provocare il fallimento. Adesso lo Stato che ha arrestato i vertici deve tenere in vita l’azienda. Di Giorgio Meletti per Il fatto economico

“RUTELLI VOLEVA COLPIRE I DS, MIELI E MONTEZEMOLO LO AIUTARONO E IO PERSI BNL”
Giovanni Consorte parla dieci anni dopo l’estate delle scalate bancarie e dei “furbetti del quartierino”: “Avevamo tutti contro. Ricucci e Coppola? Conoscevo solo Caltagirone”. Di Gianni Barbacetto per Il fatto economico

MPS. UNA NUOVA INCHIESTA CHIAMA IN CAUSA BANKITALIA
“La saga giudiziaria del Monte dei Paschi di Siena non ha fine. Si è aperto l’ennesimo capitolo d’indagine sull’era di Giuseppe Mussari, in particolare sull’autorizzazione della Banca d’Italia al disastroso acquisto della banca Antonveneta. La Procura di Roma nei giorni scorsi ha aperto un fascicolo, ma il pm Giancarlo Cirielli sta per girare gli atti ai colleghi di Siena”. Di Valeria Pacelli per il fatto economico

ULTIMA MODA, LE VACANZE DEFICIENTI
Selvaggia Lucarelli indaga sulle scelte dei luoghi del (presunto) relax estivo: c’è chi cerca vip, chi il risparmio a tutti i costi, chi i brividi folli.

“SI-PUÒ-FARE!” I PRIMI 40 DI FRANKESTEIN JR
Il film uscì in Italia nel luglio 1975. Da allora è il dvd più venduto di sempre. Di Federico Pontiggia

FEROCE, ANTIPATICO, GENIALE. PRATICAMENTE DJOKOVIC
Andrea Scanzi firma il ritratto del fresco campione di Wimbledon, Novak Djokovic.

STORIE DI BAR E DI AMICI: VA’ DOVE TI PORTA IL MARTINI
Nanni Delbecchi ci parla del libriccino per l’estate scritto a quattro mani da La Caprie Silva: un manuale da leggere rigorosamente accanto a un buon cocktail.

ART KANE, OBIETTIVO D’AVANGUARDIA IN VIAGGIO NEI 60
Claudia Colasanti ci porta a La Galleria Civica di Modena che fino al 20 settembre dedica un’ampia retrospettiva al fotografo e art director statunitense, dai ritratti delle rockstar all’impegno civile.