Il video è stato girato da un dipendente dell’hotel Imperial Marhaba di Sousse, Tunisia, durante l’attentato jihadista costato la vita a 38 persone. Le immagini mostrano il terrorista Selfeddine Rezgui, con il fucile in mano, negli attimi che seguono la carneficina appena compiuta sulla spiaggia, mentre sembra in cerca di altre vittime. Le riprese testimoniano il panico nel momento in cui si sentono degli spari, poi una violenta esplosione. Il membro dello staff, col cellulare in mano, segue il terrorista mentre si avvia in direzione della spiaggia, salvo ripiegare quando il killer sembra tornare sui suoi passi. Sono a pochi metri di distanza. Alla fine l’attentatore si avvia verso il mare, prima di abbandonare definitivamente la spiaggia. Poco dopo Rezgui verrà ucciso in una via adiacente l’albergo. Le riprese del membro dello staff registrano il momento a qualche decina di metri