Che umiliazione! Un uomo e una donna si sono fatti beccare mentre facevano sesso sul pavimento di un centro commerciale a Sydney. “Siete in un c… di luogo pubblico”, intima loro Abraham Jniedi, che insieme ad un amico ha filmato la scena per poi pubblicarla sulla sua pagina facebook. L’uomo di mezza età solleva i pantaloni e si allontana appena dalla donna: “Mi scusi, ci siamo fatti trasportare (we got carried away)”. Jniedi chiede loro perché non sono andati alla spiaggia lì vicino. “Buona idea”, risponde l’uomo, che continua a scusarsi: “Mi prendo tutta la responsabilità”. Il fatto è accaduto a Sydney (Australia), nella notte di domenica. I due non sono stati identificati, e dopo essersi ricomposti sono spariti