Giunto a Milano per visitare Expo 2015 è stato aggredito in un locale e insultato con parole come: “Ricchione” e “mongoloide”. È successo ad Andrea Leggieri, 31 anni, responsabile dei Diritti civili per il Partito democratico nella città di Taranto. Il ragazzo dopo aver consumato un caffè ed essersi servito del bagno in un bar di piazzale Bacone (zona Loreto) è stato prima insultato dal titolare del bar che – secondo quanto racconta Leggieri – lo ha offeso, “poi sono stato schiaffeggiato e spintonato da un altro uomo, tanto da cadere a terra e riportare alcune graffiature”. “Io arrivo da una città del Sud – ha detto -, ma da quelle parti non ho mai subito episodi del genere. Credo che Milano sia una grande città ed è solo una questione di ‘numeri’ sul perché sia successa una cosa del genere”. “Qui – spiega Leggieri che comunque denuncerà il titolare del bar per ingiurie e contro ignoti farà partire una denuncia per violenze – c’è semplicemente più gente in giro e quindi più pazzi”  di Fabio Abati