Si avvicina l’appuntamento annuale con l’editoria internazionale per bambini e ragazzi: la Fiera del Libro per Ragazzi prende il via a Bologna lunedì 30 marzo e propone fino a giovedì 2 aprile un fitto calendario di appuntamenti, incontri e presentazioni. Quest’anno il paese ospite è la Croazia e, ai momenti tradizionali come la mostra degli illustratori, la Fiera affianca alcune iniziative legate al tema dell’Expo: Books & Seeds, una selezione di libri in mostra in Salaborsa e un premio speciale tra i tanti che vengono assegnati lunedì 30 marzo alle ore 18.30 presso l’Auditorium Enzo Biagi della Biblioteca Salaborsa.

Tra i tanti appuntamenti, segnaliamo in particolare il programma del Digital Caffé che guarda al panorama del digitale e delle nuove tecnologie pensate per i più giovani, il convegno sulla ‘Biblioteca della Legalità’ promosso da Ibby mercoledì 1° aprile (Sala Notturno, ore 10,30), l’annuncio dei finalisti al Premio Andersen (lunedì 31 marzo, ore 13 al Caffè degli Illustratori), diversi appuntamenti a proposito di lettura e censura, tra cui quello curato dall’Associazione Italiana Biblioteche mercoledì 1° aprile (Sala Melodia, ore 15,30). Chi è interessato ai temi del digitale tenga presente anche il Simposio Transbook, che sarà anche trasmesso in streaming.

La Fiera è dedicata agli operatori, ma non dimentica di certo i protagonisti al centro del proprio lavoro: ai giovani lettori è dedicato un intero fine settimana che – sabato 28 e domenica 29 marzo – prevede un ricco programma nel padiglione 22 aperto a tutti; si somma alle diverse iniziative in città che si protrarranno anche nei giorni successivi, tra cui ricordiamo in particolare le mostre che si possono visitare: una passeggiata tra le edizioni illustrate di Alice nel Paese delle Meraviglie in Salaborsa, le personali di Fausto Gilberti, Guido Scarabottolo, Emmanuelle Houdart e Steven Guarnaccia. Inoltre uno speciale per gli insegnanti: il DiDEA, salone per l’educazione e della didattica che si terrà negli stessi giorni della Fiera al padiglione 21.

Insomma non vi resta che spulciare i programmi, confrontare, scegliere e preparare lo spirito! Seguite la Fiera e raccontatela con l’hashtag #BolognaBookFair