/ /

Expo 2015, FCA mette a disposizione 105 veicoli. Fra cui dieci 500 elettriche

di | 25 marzo 2015
Expo 2015, FCA mette a disposizione 105 veicoli. Fra cui dieci 500 elettriche
Foto del giorno

Salgono a 105 le vetture che Fiat Chrysler Automobiles, partner ufficiale dell'evento, mette a disposizione dell'Expo 2015. La cerimonia di consegna s'è svolta il 24 marzo all’Arco della Pace di Milano, alla presenza di Alfredo Altavilla, responsabile FCA per l'Europa, e del sindaco di Milano Giuliano Pisapia. 35 auto le aveva già in uso lo staff di Expo 2015: 10 Fiat 500L Living a sette posti, 4 Fiat 500L Trekking e 21 Fiat 500L Natural Power a metano. Da ieri, sono a disposizione degli organizzatori dell'Expo altre 70 vetture del gruppo FCA: 50 Fiat 500L Natural Power destinate alle delegazioni dei Paesi espositori; 6 Jeep Gran Cherokee, 2 Lancia Voyager e 2 Maserati Quattroporte destinate a ruoli di rappresentanza; e ben 10 Fiat 500e elettriche che saranno utilizzate all'interno dell'Expo. Chi le avvisterà all'interno della fiera non si faccia illusioni: la versione a batteria della 500 è in vendita soltanto in California.

Toyota RAV4, per la prima volta è anche ibrida. Debutto al Salone di New York

»
Articolo Successivo

Abarth 595 Competizione, se 160 CV vi sembravano pochi, ora ne ha 180

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×