Nunzia De Girolamo, capogruppo del Nuovo Centrodestra alla Camera, arriva in auto blu e scorta a Montecitorio. Alla richiesta di commentare la notizia secondo cui – dalle carte dell’inchiesta della Procura di Firenze – Ercole Incalza scriveva emandamenti che poi Ncd proponeva, la De Girolamo risponde: “Devo fare prima una cosa con loro”, indicando la troupe di ‘Striscia la notizia’ e il sosia di Bruno Vespa. Ma, terminata la gag, De Girolamo prima risponde al telefono e, dopo essersi informata sull’identità dei cronisti, va via e dice: “No, arrivederci. Con Vespa sì, perché lui è simpatico a differenza vostra”  di Manolo Lanaro