Un autobus turistico è precipitato in una scarpata di 400 metri nel sud Brasile in una zona di montagna: almeno 43 i morti e decine i feriti. L’incidente è avvenuto nello Stato di Santa Catarina, all’altezza del comune di Campo Alegre. Sul bus viaggiavano molte famiglie dirette ad un evento organizzato dalla chiesa cristiana evangelica nello stato di Paranà. Fino alle 23 ora locale erano stati ritrovati 41 cadaveri. Altre due persone sono morte in ospedale. La polizia non conosce ancora il numero esatto di persone che si trovavano a bordo del mezzo quando è caduto, o se l’autista sia deceduto.

I soccorritori stanno ancora cercando eventuali sopravvissuti o corpi delle vittime. Secondo indagini preliminari l’autista ha perso il controllo del veicolo durante una curva, provocandone l’uscita di strada. Le condizioni della strada e quelle metereologiche erano buone. L’incidente è avvenuto a 10 chilometri di distanza dalla destinazione del mezzo, la città di Joinville.

*Foto dal profilo Twitter di G1