La Panda è rimasta in garage, per tornare dalla stazione Tiburtina il sindaco Ignazio Marino ha scelto l’autobus, come un cittadino qualsiasi. Questa mattina il primo cittadino della Capitale ha inaugurato la nuova viabilità per la stazione Tiburtina: aperto al transito il piazzale est (lato Pietralata) della stazione, con le nuove rampe che consentono l’accesso alla nuova Circonvallazione Interna in entrambe le direzioni (Salaria e San Giovanni). In più viene attivata la nuova linea 548 (Stazione Tiburtina – metro C Parco di Centocelle, passando per l’ospedale Pertini e per la metro B Monti Tiburtini).

Di ritorno dalla cerimonia Marino è salito in autobus, tra l’incredulità dei suoi concittadini. Il sindaco ha viaggiato sul bus della linea 62, che attraversa la capitale dal piazzale della stazione Tiburtina fino a via della Traspontina, a due passi dal Vaticano, sedendo accanto ad alcune turiste a cui ha suggeriti itinerari per la visita della città. Arrivato alla fermata di via del Plebiscito ha salutato i passeggeri ed è sceso diretto al Campidoglio. Qualcuno lo ha riconosciuto e lo ha fotografato, come lui stesso ha più tardi confermato su Twitter (Foto Taneisha Berg).

La risposta di Marino