Sanzioni da 5.160 a 64.555 euro per dirigenti e dipendenti qualora le nuove norme sulla portabilità dei conti correnti senza spese non vengano rispettate. Lo prevede un emendamento al dl Banche approvato dalla Camera mercoledì che riscrive la legge in merito. Il Tesoro avrà 120 giorni per stabilire gli indennizzi e tre mesi agli istituti per adeguarsi alle nuova norme. L’emendamento stabilisce altresì che il trasferimento debba avvenire entro “12 giorni lavorativi dalla ricezione dell’autorizzazione del consumatore“. Il testo in pratica riscrive le norme sulla portabilità dei conti correnti previste dal dl recependo per intero la direttiva europea su questa materia e precisa che le sanzioni già previste dal Testo unico bancario valgono anche per chi non rispetterà le nuove norme.