Giornata all’insegna della satira quella dell’8 marzo nella Sala Regina, presso la Camera dei deputati, in occasione dell’evento “Montecitorio a porte aperte”, che ieri è coinciso con la Festa della Donna. Per l’occasione, Laura Boldrini ha voluto invitare l’attrice comica Gabriella Germani, nota al grande pubblico anche per la esilarante parodia del presidente della Camera. L’attrice si è esibita nello spettacolo dal titolo “Gabriella Germani e le sue donne – Le facce della politica”, show nel quale si è calata nei panni di svariati personaggi del suo repertorio, come Daniela Santanchè, Emma Bonino, Anna Finocchiaro, Giorgia Meloni e Alessandra Mussolini. Nel finale, si è registrato un intervento a sorpresa del vicepresidente della Camera, Simone Baldelli, anche lui distintosi in passato per la sua imitazione di Laura Boldrini. Stavolta, però, il parlamentare di Forza Italia si è cimentato nella rivisitazione comica di suoi colleghi: da Renato Brunetta a Fabrizio Cicchitto fino a Giulio Tremonti e a Romano Prodi   collaborazione di Gianfo Franchi