Una marcia su Roma quella del leader del Carroccio che ha scatenato le ironie della rete intorno agli hashtag #Maiconsalvini e #Romanonsilega e che ha raccolto intorno all’omonima pagina Facebook oltre 5500 “mi piace”. A lanciare l’appello alla mobilitazione ad artisti e cittadini centri sociali e associazioni della sinistra romana, circoli Anpi e movimenti antirazzisti e dell’universo Lgbt.  A sottoscrivere l’appello diversi artisti, dai 99 Posse ai Punkreas, da Moni Ovadia ad Ascanio Celestini e d Elio Germano. In particolare l’attore romano – per lanciare la mobilitazione che sfilerà da piazza Vittorio a piazza Sant’Andrea Della Valle – ha scelto di registrare un video su youtube in cui fa il parallelismo tra i luoghi comuni dei migranti di oggi e quelli che colpivano gli italiani che andavano a cercare fortuna negli Stati Uniti