Nonostante i 43 applausi che hanno interrotto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, non tutti i parlamentari hanno prestato grande attenzione durante il discorso. Tra questi Denis Verdini (Forza Italia) che controlla lo smartphone, scatta foto e risponde al telefono proprio durante il passaggio di Mattarella sul “promuovere la pace“, frase lungamente applaudita dall’Aula. Il senatore azzurro è al telefono e chiede al suo collega Riccardo Villari: “Cos’ha detto?”. Ma Viillari, anche lui impegnato col telefonino, risponde: “Non lo so”. Sono tanti, tuttavia, i parlamentari che si distraggono con dispositivi multimediali: Dorina Bianchi (Ncd), il vice ministro dell’Interno Filippo Bubbico (Pd), la vice presidente del Senato Linda Lanzillotta (Scelta Civica), Carlo Sibilia e Manlio Di Stefano del M5S e i senatori di Forza Italia Maria Rizzotti e Augusto Minzolini   di Manolo Lanaro