I votanti della seconda votazione per il nuovo Presidente della Repubblica, nell’Aula di Montecitorio sono stati 953. Sono state conteggiate 531 schede bianche. Ferdinando Imposimato, candidato del M5S ha totalizzato 123 voti, Vittorio Feltri, uomo voluto da Lega Nord e Fratelli d’Italia, ha ottenuto 51 preferenze, mentre Luciana Castellina, votata da Sel, si è fermata a quota 34. Nella parte bassa della classifica c’è Stefano Rodotà, sponsorizzato dagli ex M5S a 22 preferenze, mentre a Gabriele Albertini, sostenuto da Popolari per l’Italia sono andate 14 schede. Poi Emma Bonino con 25 voti e il giornalista Claudio Sabelli Fioretti ha ottenuto 14 voti. Marcello Gualdani (senatore di Area Popolare) si ferma a 10 voti. Le schede nulle sono state in tutto 26, i voti dispersi 143  di Manolo Lanaro