Un libro illustrato per bambini sulle armi? In America anche questo è possibile. “My parents open carry” (“I miei genitori vanno in giro con una pistola”) è un volume illustrato per spiegare ai bambini perché è giusto che i loro genitori camminino per strada con le pistole appese alla cintura. Un testo che è diventato un best seller su Amazon, sotto la categoria Educazione dei bambini e Libri sul governo. Lo scopo del volume è “rassicurare” i figli più piccoli sul diritto e la legalità di quanto stanno facendo i loro genitori. Gli autori, Brian Jeffs  e Nathan Nephew, tra i fondatori di un’associazione a favore della diffusione delle armi nel Michigan, prima di arrivare alle grande vendite su Amazon sono stati distribuiti da una piccola casa editrice americana che per qualche settimana, a chi acquistava una copia di “My parents open carry”, dava in omaggio “Raising Boys Feminists Will Hate!” (“Crescere ragazzi che le femministe odieranno!”) di Doug Gilesper.

Lo scopo del volume è “rassicurare” i figli più piccoli sul diritto e la legalità di quanto stanno facendo i loro genitori

Il 40% delle quasi mille recensioni su Amazon danno al libro un giudizio di cinque stelle su cinque. Dal professore entusiasta che racconta come inserirà il volume nella biblioteca scolastica al padre che definisce il libro la miglior favola della buona notte per i suoi bambini. Un successo che ha portato i due autori a pensare già ad un seguito. Ne suggerisce i dettagli sempre una recensione su Amazon: “Ho il tema perfetto per i sequel di questo libro: ‘Un ragazzo ha sparato a un suo compagno di classe e poi si è suicidato’. Una storia vera, basata su quanto è successo in un liceo del Colorado il 13 dicembre del 2013”.

Gli autori, Brian Jeffs e Nathan Nephew, tra i fondatori di un’associazione a favore della diffusione delle armi nel Michigan, prima di arrivare alle grande vendite su Amazon sono stati distribuiti da una piccola casa editrice americana