“L’unica forza politica che deve pensare al futuro del Paese, siamo noi del M5S. Prima di tutto perché come avete potuto ben vedere, il nostro nome non figura negli atti dell’inchiesta Mafia Capitale”. Così il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio in conferenza al Senato a Roma. “Quando invece il partito del Premier (il Pd ndr) e l’altra coalizione sfidante, ci sono dentro a piene mani”. “Bastava non votare Pd e Berlusconi. E quando il teatrino del Nazareno crollerà perché Berlusconi ha sempre, e dico sempre, sòlato la sinistra sulle riforme. E quando crollerà, ci vorranno persone oneste, quindi ci sarà solo il M5S. Toccherà a noi”  di Manolo Lanaro