“Il nulla si traveste sempre da nuovo”. Andrea Scanzi prende in prestito le parole di Italo Calvino per parlare dei tempi che stiamo vivendo e ribadire la necessità di difendere la Costituzione. “Se si osservano le mosse di questo governo – spiega il giornalista de il Fatto Quotidiano durantePartec!pa“, la festa del Fatto che si è svolta a Cagliari – non si trovano novità, si stanno restaurando fingendosi innovatori, una sorta di gattopardismo 2.0”. Sabato sera al teatro Massimo, il dibattito “Salviamo la Costituzione”, moderato da Giorgio Meletti (il Fatto Quotidiano), ha visto impegnati sul palco il direttore del Fatto Antonio Padellaro assieme a Elias Vacca (politico e avvocato) e Andrea Scanzi che si sono confrontati sui temi dell’attualità, con particolare accenno alle riforme avviate dal governo Renzi