Cambio di direzione in vista per il settimanale l’Espresso. E il sito di Milano Finanza dà già per certo il nome del successore di Bruno Manfellotto, in carica dal 2010: Luigi Vicinanza, attuale direttore editoriale di Finegil, la controllata che pubblica i quotidiani locali del gruppo di Carlo De Benedetti. Nella mattinata di domani, primo ottobre, è fissata l’assemblea plenaria dei giornalisti del settimanale, a cui parteciperanno lo stesso De Benedetti e l’amministratore delegato Monica Mondardini. Ordine del giorno, “comunicazioni” alla redazione. Comunicazioni che con ogni probabilità riguarderanno il cambio al vertice dell’Espresso. Alla base della sostituzione di Manfellotto – in carica dal 2010 –  ci sarebbero i risultati economici negativi in termini di vendite e introiti pubblicitari.

Luigi Vicinanza, originario di Castellamare di Stabia, ha iniziato la sua carriera negli anni Settanta a L’Unità di Napoli, poi è passato a Repubblica a Roma. E’ stato anche vicedirettore del Mattino e guidava il quotidiano abruzzese Il centro quando L’Aquila fu devastata dal terremoto del 2009.