La Nazionale di calcio riparte senza Mario Balotelli. Nelle prime convocazioni del commissario tecnico Antonio Conte dopo la disfatta dei Mondiali del Brasile tra i 6 attaccanti in lista non c’è il nome della punta che ha appena lasciato il Milan per il Liverpool. Saranno 27 i giocatori impegnati nelle sfide contro l’Olanda (amichevole, 4 settembre a Bari) e contro la Norvegia (esordio per le qualificazioni europee, 9 settembre a Oslo). Torna in nazionale El Shaarawy, prima chiamata per Zaza del Sassuolo e Padelli del Torino. Gli azzurri si raduneranno alla mezzanotte di domenica 31 a Coverciano, con Sirigu e Verratti, impegnati nel campionato francese, che arriveranno nella mattinata di lunedì, mentre Destro raggiungerà il ritiro martedì per motivi personali (si sposa). Il primo allenamento è fissato per le 10.30 di lunedì, mercoledì la Nazionale partirà poi alla volta di Bari e, dopo l’amichevole con gli orange, farà rientro venerdì 5 settembre a Coverciano. Lunedì 8 è in programma la partenza per Oslo, dove il giorno seguente l’Italia scenderà in campo con la Norvegia (calcio d’inizio alle 20.45) iniziando il suo cammino nelle qualificazioni europee.

L’elenco dei convocati. Portieri: Buffon (Juventus), Padelli (Torino), Perin (Genoa), Sirigu (Paris Saint Germain). Difensori: Astori (Roma), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Paletta (Parma), Ranocchia (Inter). Centrocampisti: Candreva (Lazio), Darmian (Torino), De Rossi (Roma), De Sciglio (Milan), Florenzi (Roma), Giaccherini (Sunderland), Maggio (Napoli), Marchisio (Juventus), Parolo (Lazio), Pasqual (Fiorentina), Poli (Milan), Verratti (Paris Saint Germain). Attaccanti: Destro (Roma), El Shaarawy (Milan), Giovinco (Juventus), Immobile (Borussia Dortmund), Osvaldo (Inter), Zaza (Sassuolo).