Dall’hotel di Forte dei Marmi, dove si trova in vacanza, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha accolto la sfida di Fiorello, Jovanotti e dei tanti che lo avevano invitato a farsi la doccia gelata (guarda il videoblob). Dopo i ringraziamenti scherzosi a chi lo ha nominato, il premier cambia tono e ricorda la battaglia contro la sla combattuta dal giocatore della Fiorentina Stefano Borgonovo. Quindi le tre nomine. Il primo è Roberto Baggio, il secondo è Paolo Livoli, il suo “compagno di scuola storico, un vip che non è un vip”e la terza è per il mondo dell’informazione: “Mi piacerebbe che la secchiata d’acqua in testa se la prendessero anche i direttori di tutte le riviste, dei giornali e dei tg, perché sarebbe il segno che di sla non si parla solo quando ci sono gesti come questo”. Quindi Renzi, a piedi nudi e in camicia e calzoncini azzurri, alza da terra il secchio d’acqua e se lo rovescia in testa