Una donna è stata uccisa con una fucilata dal marito al termine di una lite, a Monasterace (Reggio Calabria). Secondo i carabinieri, a ritrovare il cadavere di Mary Cirillo (31 anni) è stata la figlia di 10 anni, la più grande. La bambina, secondo quando si è appreso, non era in casa al momento del delitto, ma rientrando è stata la prima a scoprire il corpo. La coppia ha altri tre figli di 8, 5 e 2 anni, anche loro non presenti durante l’omicidio.

Il marito, Giuseppe Pilato (30 anni), dopo aver sparato si è allontanato, facendo perdere le proprie tracce. Il delitto è stato commesso nell’appartamento della coppia – entrambi commercianti – in viale della Libertà. Pilato è ricercato dai carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica e del Gruppo di Locri.