Anche il leghista Matteo Salvini all’attacco di Alessandro Di Battista (M5S). Il segretario della Lega Nord, dalla festa del partito a Pontida (Bergamo), non usa mezzi termini per definire il deputato Cinque Stelle, che ha parlato del terrorismo come “unica arma per chi si ribella contro i droni”. “L’è un puverett“, è un poveretto, è l’affondo del leader del Carroccio. Che prosegue: “Chi inneggia al terrorismo mi fa schifo e mi fa paura“. Ma Salvini non risparmia nemmeno il ministro dell’Interno Angelino Alfano: “Ha detto che l’Italia è campione del mondo di accoglienza. Secondo me, è campione del mondo di coglioneria, non di accoglienza. Bisognerebbe denunciare Alfano l’uso della parola centrodestra”  di Stefano De Agostini