Nell’ambito della presentazione delle linee guida della riforma della Giustizia, dalla sala stampa di Palazzo Chigi il premier Matteo Renzi interviene anche sul capitolo intercettazioni, al momento non all’interno del pacchetto del guardasigilli Andrea Orlando. “Aiutateci a capire cosa è meglio fare”, dice il primo ministro rivolgendosi direttamente ai direttori dei giornali. “Il pm deve essere libero di intercettare, ma dove sta il limite alla pubblicazione del materiale‘”, chiede annunciando che sull’argomento vuole aprire la discussione con gli addetti ai lavori  di Annalisa Ausilio