Che sia stato un mondiale sfortunato per la Spagna lo dimostra anche la disavventura capitata alle Furie Rosse al loro rientro in patria. Come riportato dal quotidiano iberico ‘Marca’ l’aereo che stava riportando i giocatori a casa è stato colpito da un fulmine durante l’atterraggio: per fortuna non c’è stato alcun coinvolgimento, ma solo tanto spavento.

Nessun giocatore ha voluto parlare al momento dell’arrivo, ma si sono affidati ai social network per esprimere le proprie scuse a tutti i tifosi: Iniesta ha assicurato che “la Spagna lavorerà per riportare la nazionale dove merita”. Sempre lo stesso centrocampista del Barcellona ha proseguito scrivendo: “In questi momenti ci sono poche cose che si possono dire. La delusione per il fatto di tornare a casa così presto è molto grande. Avevamo grande voglia di fare un grande Mondiale ma non è andata così. Un abbraccio a tutti”. Anche Jordi Alba si è affidato a Twitter: “Grazie ai tifosi, è stato un Mondiale difficilissimo per tutti”.