Riunione in Prefettura a Milano per capire come comportarsi con le imprese indagate che lavorano per la realizzazione di Expo: “Domani ci sarà un nuovo incontro e sarà più operativo”. Spiega così il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala. “Poi ci vedremo con Cantone (presidente Authority anticorruzione, ndr) – continua – sicuramente in settimana”. A margine della cerimonia tradizionale del “Kagamibiraki”, con cui il Giappone ha celebrato l’avvio dei lavori per la costruzione del Padiglione con cui parteciperà all’Esposizione Universale, Sala è tornato sul ruolo di Infrastrutture Lombarde. La controllata di Regione Lombardia, venne scelta al posto di un contractor esterno: “Con il senno di poi, non sceglierei questo tipo di modello” di Francesca Martelli