Paletta o Bonucci? Altro che Balotelli o Immobile: l’unico, vero dubbio per il ct della nazionale azzurra è su chi affiancherà Barzagli al centro della difesa che affronterà l’Inghilterra domani a Manaus. Il debutto dell’Italia di Cesare Prandelli al Mondiale 2014 in Brasile si avvicina ma il ct non ha ancora sciolto tutti i dubbi di formazione in vista della gara contro l’Inghilterra di sabato a mezzanotte a Manaus. A complicare i piani degli azzurri si è messo l’infortunio muscolare subito da Mattia De Sciglio che ha ha sicuramente scombussolato i piani per quanto riguarda lo schieramento difensivo: il milanista resterà comunque in gruppo e non verrà rimpiazzato da Ranocchia.

Davanti a Buffon ci saranno quindi il granata Darmian, spostato a destra, Chiellini, dirottato sulla corsia mancina, mentre in mezzo l’unico sicuro del posto è Andrea Barzagli. Il favorito per completare il pacchetto difensivo è Leonardo Bonucci, che con Barzagli fa coppia anche alla Juventus, ma nelle ultime ore è salita prepotentemente la candidatura di Gabriel Paletta. L’oriundo del Parma sembra dare maggiori garanzie al ct. A centrocampo De Rossi come schermo davanti alla difesa, Pirlo e Verrati a tessere gioco e davanti Candreva e Marchisio a supporto dell’unica punta Mario Balotelli.