Luca Cordero di Montezemolo, presidente della Ferrari s.p.a., interviene all’assemblea annuale di Confindustria Firenze, prima si sofferma, in entrata, sull’operato del premier Matteo Renzi: “In Italia si è riaccesa la speranza e dobbiamo dare merito a Renzi”. Dal palco l’imprenditore attacca poi le banche: “Le banche per troppo tempo hanno prestato i soldi a chi già ce li ha e li aveva. Voglio delle banche che credano e investano sulle idee degli imprenditori anche dei piccoli imprenditori”. Il presidente di Mps, Alessandro Profumo, ascolta in platea. Sullo stato della Ferrari in Formula 1 poi Montezemolo ammette che “non è un bel periodo, siamo in un momento complicato. Difficile fare miracoli a mediotermine”.  A margine poi ritorna sul caso della chiusura del mega-store Ferrari a Roma, dice: “E’ una cazzata. Solo una chiusura temporanea, prima di prenderne in mano la gestione diretta ad ottobre”  di Max Brod