Durante la presentazione milanese delle euro-candidature di Forza Italia e dopo avere insultato la Germania (“per i tedeschi i lager non sono mai esistiti”), Silvio Berlusconi definisce una malattia “l’avvento di una forza dell’anti-politica che si chiama Movimento 5 Stelle“. Un partito, secondo l’ex cavaliere, che si “rivolge agli italiani arrabbiati”  di Francesca Martelli