Il ministro dell’Interno spegne le tensioni dei giorni scorsi, a seguito delle modifiche alla Camera del Decreto lavoro: “Stiamo vivendo una luna di miele con il Paese. Il governo non rischia”. A testimoniare il sostegno a Matteo Renzi, Angelino Alfano e Maurizio Lupi, in visita a Milano, dicono di avere fretta di rientrare a Roma dove nel pomeriggio si vota la fiducia al Dl Poletti. Ma agli “alfaniani” restano poco gradite le modifiche al testo apportate da una parte del Pd: “Il testo uscito dal consiglio dei ministri meritava un 10 e lode”  di Francesca Martelli