Un circolo di Forza Italia dedicato a Dudù, il cagnolino di Francesca Pascale, fidanzata di Silvio Berlusconi. Il club è stato inaugurato a Taurianova, in provincia di Reggio Calabria, e sarà presieduto dall’opinionista del Giornale, Nino Spirlì, ex autore del programma televisivo Forum e del libro “Diario di una vecchia checca”.  Alla presentazione ha partecipato anche la nipote dell’ex premier, Luna Berlusconi (la figlia di Paolo), che ha accolto con entusiasmo la decisione del partito di intitolarlo con il nome del cane di Silvio. “Dietro questo nome c’è un progetto animalista importante per il territorio” dice a margine dell’incontro. E sullo zio affidato ai servizi sociali? “Sarà una bellissima esperienza per lui e per chi starà con lui. Zio è stato sempre vicinissimo agli anziani, per cui sarà un momento piacevole che vivrà benissimo. Ha sempre fatto questo nella vita”. Ed è proprio il presidente del nuovo circolo “Dudù” che risponde a muso duro alle critiche sul nome: “Perché meravigliarci se nel nostro Paese ci sono due coglioni che si scandalizzano delle lotte animaliste?”   di Lucio Musolino