Dopo l’atterraggio dell’Air Force One all’aeroporto di Fiumicino di Roma intorno alle 21,30, il presidente americano Barack Obama raggiunge Villa Taverna, la residenza dell’ambasciatore Usa nel quartiere Parioli di Roma, dove sarà ospitato per le 36 ore della sua visita di stato.Ad accogliere il Presidente una Roma blindata con l’impiego mille agenti delle forze dell’ordine, forze speciali italiane, auto corazzate statunitensi e 007 della Casa Bianca. L’auto presidenziale è scortata da oltre 30 macchine e decine di moto blindati, anche italiani. Chiuse al traffico diverse zone del centro di Roma mentre i luoghi sensibili, come l’ambasciata americana di Via Veneto, sono sottoposti a continui controlli e bonifiche. Obama incontrerà alle 10,30 Papa Francesco per poi raggiungere il Quirinale e, infine, Villa Madama dove ad aspettarlo ci sarà il premier Matteo Renzi. Dopo gli incontri istituzionali, l’inquilino della Casa Bianca visiterà il Colosseo che diventerà zona off limits  di Annalisa Ausilio