Sembra lontanissima la stagione della rottamazione di Matteo Renzi, quella dove il bersaglio dell’ex sindaco di Firenze, oggi presidente del Consiglio, è stato più volte Massimo D’Alema. Alla presentazione del libro del presidente della Fondazione Italianieuropei è, invece, andata in scena tutta un’altra scena. Prima il regalo di D’Alema della maglia di Francesco Totti a Renzi. Poi tra i due vari siparietti e tanti, tanti complimenti reciproci: “Abbiamo avuto in questi vent’anni una classe dirigente di sinistra di gente capace” intona Renzi. D’Alema replica: “Dico che il programma di Renzi è realistico. Io e lui diciamo le stesse cose. Io le dico in modo diverso, ma come le dice lui prende più voti di me”. Una scena che pare avere come titolo ‘L’allievo supera il maestro’  di Manolo Lanaro